Residence Anna
progettazione: 2012
luogo: Noventa Padovana
intervento: edificio residenziale a blocco
Il progetto è un edificio che si dispone al centro del lotto assecondando e valorizzando il lato obliquo sud est del lotto, sviluppandosi per tre piani fuori terra oltre al piano interrato.
La forma architettonica è composta mediante l’accostarsi di setti verticali paralleli tra loro che intersecano il volume bianco dell’intervento.
I setti, e similmente il prospetto nord, sono rivestiti in pietra, in contrasto cromatico e materico con l’intonaco chiaro che invece contraddistingue il resto delle finiture esterne.
Il prospetto sud ed est è caratterizzato dall’alternarsi dei setti scuri con le zone intonacate chiare, le ampie finestrature a piano terra creano una sorta di basamento leggero che sospende il volume, le terrazze alleggeriscono la compattezza del volume.
Particolare rilievo è dato all’entrata, che disegna il prospetto ovest con una cavità centrale che ospita il corpo scala, l’ascensore esterno in vetro e la possibile collocazione di una pianta ad alto fusto quale una palma.