Villa Cesare
progettazione: 2011
realizzazione: 2012-2013
luogo: Legnaro-Padova
intervento: villa unifamiliare
La villa in progetto rivisita in chiave moderna molti degli elementi appartenenti al contesto della casa rurale veneta: basti pensare ai materiali quali pietra naturale, ardesia, mattone faccia a vista, legno e intonachino chiaro, o ad elementi architettonici quali l’alto portico, concepito come una barchessa dove al piano terra trovava spazio la stalla (ora soggiorno) e al piano primo il fienile (ora bagno). Tecnicamente, il corpo di fabbrica si compone di due parti: un corpo principale, alto due piani, ed un corpo laterale più basso; mentre il primo di questi due elementi, entrambi di base rettangolare, si dispone parallelamente alla viabilità comunale, il secondo segue l’orientamento cardiale mostrando in modo zenitale i due lati corti al nord e al sud. Avviene dunque un "incastro" nell’angolo a nord-est, che genera una sorta di cerniera nella quale risulta naturale collocare l’ingresso principale. Da questa zona d’entrata, un po’ in nicchia, si può accedere alla zona servizi; una sorta d’open-space, unisce l’ingresso alla cucina/pranzo e al soggiorno mediante "varchi" tutta altezza; il piano primo ospita la zona notte da cui si può accedere alla terrazza.